Torta di mele della nonna

 

Ben tornati, oggi prepariamo insieme un dolce che tutti conoscono e che almeno una volta nella vita bisogna preparare, la torta di mele della nonna.

Una ricetta tratta dal manuale di nonna Papera e che io ho leggermente rivisitato e proposto diverse volte per la merenda tra bambini.

Torta di mele della nonna

Ingredienti per uno stampo da 28 cm

  • 1 kg mele Golden
  • 200 gr farina 00
  • 150 gr zucchero semolato
  • 2 uova
  • 100 gr yogurt magro
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento [Preparazione 15 minuti + Cottura 35 minuti]

  1.  Iniziare a preparare le mele necessarie alla realizzazione della ricetta. Lavare e sbucciare le mele quindi tagliarle a dadini e lasciarle in una ciotola avendo cura di irrorarle con il succo del limone per evitare che anneriscano (questo permetterà anche alle mele di insaporirsi meglio).
  2. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montare le uova con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Continuando a mescolare aggiungere la farina setacciata al composto di uova ed evitando la formazione di grumi incorporarla completamente prima di unire anche lo yogurt.
  4. Quando anche lo yogurt sarà incorporato unire il lievito setacciato e le mele scolate dal succo del limone quindi versare il composto in una teglia precedentemente unta e infarinata.
  5. Cuocere in forno già a 170°C per circa 35 minuti, fare sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto e pulito. Far raffreddare completamente prima di sformare e servire.

 

Per dare alla torta un tocco in più potete aggiungere una stecca di cannella nella marinatura delle mele con il succo di limone, io spesso la tralascio perché mio marito non l’apprezza particolarmente ma vi assicuro che il profumo finale e sensazionale 😉

Chi mi segue con attenzione avrà certo notato che la foto ha un’ambientazione particolare rispetto al solito 😛 infatti mi sono voluta mettere nei panni di nonna Papera (d’altronde la ricetta è la sua) e ho messo a raffreddare la torta sul davanzale della finestra proprio come fa lei…Passando poi i bambini in giardino in quel momento mi hanno ispirato ed ecco allora scattata la foto 😉

 

 

Lascia un commento