Torta mele e more di Peppa Pig

 

Ben tornati, oggi dopo tanto tempo accontento i miei bimbi pubblicando sul blog una ricetta che hanno chiesto a gran voce, la torta di mele e more di Peppa Pig.

Un dolce che ogni genitore con bimbi piccoli almeno una volta ha visto mangiare alla famosa famiglia di porcelli protagonista del tanto adorato cartone animato da bambini tra 1 e 6 anni.

Torta di mele e more di Peppa Pig

Ingredienti per uno stampo da 28 cm

  • Pasta frolla con albumi (QUI la ricetta)
  • 300 gr more (preferibilmente fresche ma vanno bene anche surgelate)
  • 3 mele golden
  • succo di un limone
  • 10 gr zucchero semlato

Procedimento [Preparazione 20 minuti + Cottura 30 minuti]

  1. Preparare la pasta frolla come da ricetta quindi appena pronta dopo il riposo in frigorifero dividerla in due parti, stendere il primo disco dello spessore di mezzo centimetro con il quale foderare il fondo di uno stampo per crostate, aver cura di ricoprire anche i bordi. Traferire la teglia in frigorifero.
  2. Sbucciare le mele, eliminare il torsolo e tagliarle a dadini, quindi irrorarle con il succo di limone e aggiungere lo zucchero in modo che si crei il classico “sughetto” da macedonia.
  3. Se si usano more fresche lavarle e asciugarle delicatamente quindi unirle alle mele e versarle sulla base di frolla.
  4. Stendere un secondo disco di pasta sempre nello spessore di messo centimetri ad adagiare delicatamente sullo stampo e schiacciare i bordi in modo da sigillarli.
  5. Cuocere la crostata in forno già a 180°C per 30 minuti circa, la pasta deve essere ben dorata. Sfornare e far raffreddare prima di servire con aggiunta di panna se si vuole rendere più golosa.

 

I miei bimbi sono rimasti affascinati dall’episodio in cui mamma Pig cade nel cespuglio di more, confesso poi che un paio di anni fa anche a me durante la raccolta delle more è capitato di inciampare in un cespuglio 😛 e da quel giorno mi chiedono di fare la torta di Peppa Pig e metterla “sul computer”.

Ed ora che sono contenti posso tornare a consultarli per fargli scegliere la prossima ricetta dedicata alla sezione delle ricette per bambini QUI.

 

Lascia un commento