Base per pizza e focaccia come in pizzeria

 

Ben tornati, questa sera cena a base di pizza grazie ad una ricetta infallibile, la base per pizza e focaccia come in pizzeria. Una ricetta semplice da imparare a memoria per fare un gran figurone con i nostri ospiti.

Pochi e semplici ingredienti come è giusto che sia quando si tratta di pizza, una lievitazione lenta e quasi naturale che rende il tutto gradevole al palato e super digeribile.

Base per pizza e focaccia come in pizzeria

Ingredienti per 4 basi da 28 cm

  • 500 gr farina 0
  • 240 ml acqua tiepida
  • 50 ml olio EVO
  • 20 gr zucchero
  • 10 gr sale fino
  • 4 gr lievito di birra

Procedimento [Preparazione 20 minuti + Lievitazione 12 ore + 10 minuti di cottura]

  1. Su di una spianatoia formare una fontana con la farina setacciata insieme allo zucchero, versare al centro l’acqua tiepida in cui sia stato sciolto precedentemente il lievito.
  2. Iniziare ad impastare incorporando l’acqua un poco alla volta in modo da evitare la formazione dei grumi, aggiungere quindi il sale e l’olio continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
  3. Appena pronto l’impasto trasferire in una ciotola capiente e coprire con pellicola per alimenti quindi trasferire in frigorifero per far maturare l’impasto.
  4. Trascorse almeno 8 ore togliere l’impasto dal frigorifero e impastare per rompere la lievitazione quindi coprire con un telo e far lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore.
  5. Al termine delle due ore o comunque quando l’impasto avrà raddoppiato il volume dividerlo in 4 panetti da circa 200 gr e adagiarli su un piano da lavoro infarinato.
  6. Cospargere leggermente i panetti con della farina e coprire nuovamente con un telo per far lievitare ancora due ore o almeno fino al raddoppio.
  7. Terminato l’ultimo riposo, senza rompere la lievitazione stendere l’impasto in modo sottile quindi adagiare su delle teglie per pizza precedentemente oliate e infarinate.
  8. Far riposare l’impasto 15/20 minuti quindi farcire a piacere e cuocere in forno alla massima temperatura (circa 250°C per la maggior parte dei forni) per circa 10 minuti o comunque finché i bordi saranno ben dorati.

 

Se si dispone di fornetto per la cottura per la pizza dopo aver steso i panetti si può procedere direttamente con la cottura riducendo i tempi a massimo 5 minuti.

Probabilmente non sarà esattamente come la classica pizza che siamo abituati a mangiare in pizzeria (quella naturalmente è cotta direttamente nel forno a legna) ma le si avvicina molto, sarà leggera e sottile con la crosta leggermente croccante.

Una pizza da gustare fino all’ultimo boccone per una serata pizzeria ma a costo contenuto 😉

 

Lascia un commento